Le Verginelle - Rapino

La tradizione cristiana vuole maggio come mese della Madonna: a Rapino l’8 maggio di ogni anno si festeggia la Madonna del Carpineto, che apparve per la prima volta su un carpino ad un pastorello, con un bimbo in braccio. Il bimbo appena riavutosi dall’apparizione, trova al posto della Vergine, la sua statua; corre dai suoi compaesani, che immediatamente trasportano la statua nella vicina chiesa di San Lorenzo. Il giorno seguente la vergine riappare al popolo davanti al santuario. A caratterizzare il corteo sono delle bambine, le verginelle, appunto, di età compresa da 3 a 6 anni, vestite con una lunga tunica rosa o celeste, in ricordo di un altro evento miracoloso accaduto nel 1794, dopo un lungo periodo di siccità, quando il popolo rapinese si raccolse vicino alla chiesa per invocare la pioggia, che cadde miracolosamente. La processione è fissata per mezzogiorno, quando la Madonna appare sulla soglia parrocchiale ricoperta di ori e monili, seguita dalle giovani coronate di fiori e ornate d’oro. (Tale processione sembra derivare da processioni pagane dedicate a Ceria Iovia)

http://www.rapino.net/pagina116_la-processione-delle-verginelle.html;