San Pantaleone - Miglianico

Lungo il fiume Foro, in una località imprecisata delle attuali Piane San Pantaleone esisteva una chiesa di San Pantaleone appartenente al monastero di San Tommaso di Paterno sotto il presidio di Caramanico Terme. In seguito a una scorreria saracena del 1492, che forse provocò la distruzione della chiesa, si nascose la statua di San Pantaleone in una fornace in località Caramanico (sempre in contrada Piane San Pantaleone). La statua fu recuperata poco tempo dopo. Agli inizi del XVI secolo la statua fu poi portata solennemente nella chiesa di San Michele Arcangelo a Miglianico nella quale fu da allora custodita.
Ogni anno a fine luglio si celebra la festa che ricorda il ritrovamento della statua di San Pantaleone. A tale culto Gabriele D’Annunzio dedicò una delle sue “Novelle della Pescara” mentre il pittore Francesco Paolo Michetti ne fu profondamente ispirato ne “Il voto”.

http://www.confraternitasanpantaleone.org/news/1-ultime/45-e-online-il-sito-della-confraternita-di-san-pantaleone.html